VIAGGIO NEI BALCANI

VIAGGIO NEI BALCANI
Attraverso luoghi e popoli, alla ricerca di un messaggio di pace.


“Trieste.
L'Estremo Oriente d'Italia.
Attraversare la vecchia Italia.
Quello scorcio di guerra mondiale. Le terre perdute. Le vendette. L'ex Jugoslavia. I fratricidi. 
Un lento, autoironico cammino di pace.
Il viaggio di due disadattati?
La Madonna di Medjugorje.
Il sacro e il profano.
La necessità di pace interiore.
La necessità di pace esteriore.
L'Albania e le storie d'emigrazione verso la nostra terra. Le speranze. Il viaggio lento e incessante dei popoli.
Istanbul: la finestra su due Mondi.
Lambire il Medio Oriente.
Penetrarlo.
Poi giungere in Iran.
A Teheran.
L'assedio silente dell'Occidente e l'ombra americana. La minaccia di una nuova guerra? I perché, i percome e gli ah però...
Capire quanto siamo diversi: Capire quanto siamo simili.”
G.Buemi


Questa era la presentazione del viaggio come è stata ipotizzata a fine agosto, quasi per caso. Da allora è cambiato praticamente tutto: mi sono ritrovato a progettare il viaggio da solo e mi sono dato dei limiti ben precisi.
Viaggerò 100 giorni, con la speranza di arrivare il più in là possibile, col miraggio dell'Iran che molto probabilmente rimarrà un miraggio. E allora fuori cose a cui non sono interessato tipo Medjugorje e dentro, ancora più concreta, la voglia di capire a distanza di 20 anni cosa sia cambiato e cosa sia rimasto immutato dalle guerre jugoslave.
E allora un altro inverno pieno di video sconclusionati ma che tanto piacciono a quei pochi che li guardano e via di nuovo con la bandiera della pace che girerà zone martoriate a causa di contrasti e differenze.

Sempre...
...alla ricerca di un messaggio di pace da diffondere al mondo intero.

Giacomo


IL PERCORSO





DELLA BANDIERA


PACE
LE VOSTRE FOTO

In Evidenza






Contatore Visite

Tu sei il numero: 220842